• Fiume Po
  • lou-tapage
  • dirk-hamilton
  • playing-for-change
  • fresu treves
  • modena-city-ramblers
  • capps-sintoni
  • niccolo-fabi

barra sponsor fondo nero

Not[t]e Blue a Fiorenzuola, MCR

Dal mississippi al Po 2015
XI Edizione
 Mercoledì 15 luglio 2015 - ore 21:30
Piazza Fratelli Molinari, Fiorenzuola d'Arda (PC)

"Not[t]e Blue"

"Modena City Ramblers"
(Ingresso € 15,00)

Dopo il primo riuscitissimo appuntamento dello scorso mercoledì, quando una Piazza Molinari gremita di gente ed il centro storico di Fiorenzuola brulicante di giovani e famiglie a passeggio hanno accolto i Lou Tapage, sei giovani musicisti occitani protagonisti del primo concerto della “Not(t)e Blue”, mercoledì torna in Valdarda la kermesse di musica collaterale al festival Dal Mississippi al Po con uno strepitoso live danzereccio: quello dei Modena City Ramblers.

Il progetto Not(t)e Blue, frutto di una sinergia tra Fedro, il Comune di Fiorenzuola -Assessorato allo Sviluppo Economico e Marketing Urbano- grazie al Vicesindaco Giuseppe Brusamonti ed il comitato dei commercianti VETRINE IN CENTRO STORICO con il progetto di marketing urbano “Affari in Centro”, avrà come location di tutti i concerti la centralissima Piazza Molinari, con la collegiata cittadina a fare da quinta agli spettacoli, ma tutto il centro verrà coinvolto nelle serate, dai ristoratori, che accoglieranno chi vorrà cenare o fare un aperitivo all'aperto, ai commercianti, che prolungheranno l'orario di apertura dei propri negozi per permettere di fare acquisti anche in notturna.

Dopo il grande successo di pubblico riscontrato durante l'esibizione dei Lou Tapage la scorsa settimana, il 22 arriva in Piazza Molinari una super band a cui i Tapage, così come tutta la generazione di musicisti folk a cui appartengono deve moltissimo. I Modena City Ramblers sono i padri del combat folk in Italia, attivi da quasi venticinque anni si rifanno espressamente alle sonorità tipiche della musica irlandese, da cui hanno mutuato gli strumenti della tradizione popolare.

La musica dei Modena è una musica meticcia, se è vero che il faro a cui guardano è l'Isola di Smeraldo, nei loro pezzi le tradizione folk europee, in particolare le musiche zigane e balcaniche, ma anche e soprattutto la musica tradizionale dell'Appennino Emiliano sono sempre presenti, così come tante sono le lingue che hanno fatto un'apparizione nei loro dischi, dal dialetto al gaelico.

I Modena City Ramblers approderanno a Fiorenzuola, dal vivo a partire dalle 21:30, con il loro “Sentieri Clandestini Tour” un progetto che segue l'uscita dell'album “Tracce Clandestine”. Uscito a fine marzo, l'album racchiude quindici perle: canzoni che fino ad ora non avevano mai trovato la giusta collocazione in un disco, proprio quelle canzoni, però, che il pubblico che ha potuto ascoltarle qua e là nei live di oltre vent'anni di carriera dei Ramblers, sa quanta importanza e quanta influenza abbiano avuto sulla band. Le “Tracce Clandestine” sono canzoni spesso di altri autori che rientrano a pieno nel registro culturale e musicale dei MCR, canzoni che qualche volta il pubblico ha potuto apprezzare dal vivo e che ora finalmente trovano tutto lo spazio che meritano.

Subito dopo l'uscita dell'album, i Ramblers si sono messi in viaggio, portando in giro per l'Italia le loro “Tracce”, il tour sta riscuotendo un enorme successo di pubblico, la combo dei brani del nuovo album e dei classici dei Modena, immancabili ad ogni concerto, renderanno la tappa di Fiorenzuola una serata davvero imperdibile, in cui la storia di questa fantastica band si srotolerà al pubblico sotto forma di vent'anni di pezzi imperdibili.

I biglietti per il live dei MCR, così come quelli per l'ultimo dei quattro concerti di Not(t)e Blue, quello di Niccolò Fabi & Gnu Quartet del prossimo 29 luglio, si possono acquistare in prevendita sul sito bookingshow.it, presso i punti vendita segnalati sui siti internet www.festivalbluespiacenza.it e www.affariincentro.it oppure la sera stessa dei concerti presso le biglietterie allestite in Piazza Molinari a partire dalle ore 19,30.

Il prossimo appuntamento con Dal Mississippi al Po è fissato per mercoledì 22 luglio, sempre a Fiorenzuola, con il live del bluesman americano Grayson Capps che si esibirà in duo con J. Sintoni.

La data prevista per il 17 luglio al Nevada Club di Piacenza è invece posticipata a data da destinarsi per motivi di salute.

www.affariincentro.it
www.festivalbluespiacenza.it
pagina Facebook: Dal Mississippi al Po

 

 

 

 

StampaEmail